Come scegliere il tappetino di yoga giusto?

Dieci anni fa, esisteva solo un tipo di tappetino yoga - realizzato in PVC e noto per la sua viscosità - e la tua unica scelta era il colore del tappetino. Ora, con Yogasun hai una vasta gamma di scelta di tappetini adatti per ogni tipo di esigenza. Quale scegliere? Segui la nostra guida.

Oltre al colore ed il design, il tappetino yoga deve mantenerti stabile nelle tue pose; deve essere riponibile e portatile, ma al tempo stesso comodo e confortevole. Potresti anche volere che il tuo tappetino sia ecologico e realizzato con materiali naturali. Questi aspetti della personalità del tuo tappetino sono tutti influenzati da come è fatto il tappetino: quanto è spesso, di cosa è fatto e la sua struttura superficiale.

Usa questa guida per scegliere il tappetino da yoga di cui essere beatamente felice, adatto alla tua pratica, priorità, stile di vita, valori e budget.

1. Spessore

Perché è importante lo spessore? 

Lo spessore del tappetino da yoga ha molto a che fare con quanto è comodo: se lo prendi troppo sottile,potresti sbattereil ginocchio durante l'affondo a mezzaluna. Mentre un tappetino troppo spesso (alcuni fino a 0,65cm) possono rendere più difficile per te sentire un forte legame con il pavimento, rendendoti più traballante nella posizione  dell'albero , per esempio.

Opzioni: un tappetino da yoga standard ha uno spessore di circa 0,30cm , mentre il più spesso è di circa 0,65cm .

Ci sono anche tappetini per lo yoga sottilissimi, spesso etichettati come "tappetini per lo yoga da viaggio", che hanno uno spessore di appena 0,15cm. Si piegano facilmente e non pesano molto, rendendoli un gioco da ragazzi per stare in una valigia.

Guida all'acquisto di base: considera quanto spazio hai per riporre il tuo tappetino da yoga, quanto sia importante la portabilità e dove si trova il tuo punto debole sul comfort rispetto alla possibilità di sentire una connessione diretta con il pavimento. Se sei a corto di spazio di archiviazione, fai un lungo viaggio in studio e ti piace la sensazione di un  po 'di imbottitura, opta per un tappetino di profondità standard, nella gamma di 1/8 di pollice.

Se non ti dispiace trasportare e riporre un po 'più di peso per una maggiore ammortizzazione, prendi in considerazione un tappetino yoga premium spesso circa 0.65cm. E se devi assolutamente essere in grado di mettere il tuo tappetino da yoga in una valigia o in un bagaglio a mano, procurati un  tappetino da yoga da viaggio pieghevole nella gamma di 0,15cm

2. Materiale

Il materiale del tappetino di yoga è molto importante.

Il materiale di cui è composto il tappetino da yoga ne determina la consistenza, la viscosità, l' ecocompatibilità e la spugnosità (quanto cede alla pressione) e come si usura nel tempo.

Le opzioni da cui scegliere: la maggior parte dei tappetini da yoga standard sono realizzati in PVC. Le opzioni più recenti e più rispettose dell'ambiente includono gomma naturale e riciclata, iuta e cotone organico o cotone naturale (il che significa che il tessuto non viene trattato con finiture sintetiche durante la produzione).

Linee guida di acquisto di base: se sei allergico al lattice, evita i tappetini da yoga in gomma naturale. Se vuoi restare fedele al vero e collaudato tappetino adesivo, scegli un tappetino da yoga in PVC, che può resistere al tuo uso e abuso per più di un decennio. La spugnosità può variare ampiamente con diverse miscele di materiali, ma in generale, il PVC ha la maggiore "resa" di qualsiasi materiale per tappetini da yoga; la iuta e il cotone hanno il minimo.

Oltre a questi fondamenti, continua a leggere bisogna considerare anche consistenza, viscosità ed ecocompatibilità.

3. Texture

Perché è importante: la consistenza del tappetino da yoga determina la trazione che esso fornisce. Come la viscosità, la consistenza influisce sulla quantità di scivolamenti e scivolamenti che fai. Fornisce barriere fisiche allo scivolamento (mentre la viscosità si basa sull'aspirazione). E poiché la consistenza influisce sulla sensazione di un tappetino da yoga, è anche una componente del comfort generale.

Se sei un tipo Princess-and-the-Pea, qualsiasi consistenza irregolare probabilmente ti aggraverà nella savasana . La trama può essere artificiale (un motivo di protuberanze in rilievo, ad esempio) o dettata dai materiali: i tappetini per lo yoga in iuta hanno una ruvidità organica, mentre i tappetini per lo yoga in PVC, sebbene leggermente strutturati, hanno una sensazione più morbida.

Opzioni: c'è una trama del tappetino yoga per soddisfare ogni capriccio, da completamente liscia a decisamente ruvida.

Linee guida di acquisto di base: se stai cercando un tappetino per lo yoga che prevenga lo scivolamento e desideri evitare i tappetini in PVC (i tradizionali tappetini per yoga appiccicosi), cerca un tappetino per yoga in gomma, iuta o cotone con una superficie rialzata e tattile modello. La presa aggiuntiva fornita dalla texture in rilievo può aiutarti a rimanere fermo, indipendentemente da quanto sudata o vigorosa sia la tua pratica.

Se la morbidezza è di primaria importanza per te, un tappetino yoga in PVC è la strada da percorrere. E se ti piace la viscosità ma sei curioso delle opzioni più nuove e più rispettose della terra, fai un giro di prova prima di acquistare. Alcuni tappetini per lo yoga ecologici potrebbero sorprenderti per la trazione che forniscono anche se non hanno la tradizionale sensazione di "appiccicosità .Se la morbidezza è di primaria importanza per te, un tappetino yoga in PVC è la strada da percorrere. E se ti piace la viscosità ma sei curioso delle opzioni più nuove e più rispettose della terra, fai un giro di prova prima di acquistare. Alcuni tappetini per lo yoga ecologici potrebbero sorprenderti per la trazione che forniscono anche se non hanno la tradizionale sensazione di "appiccicosità".

4. VISCOSITÀ

Perché è importante: un tappetino da yoga appiccicoso ti impedisce di scivolare dappertutto e ti aiuta a mantenere il tuo allineamento mentre ti sposti da una posa all'altra, così come quando tieni le posizioni per diversi secondi.

Opzioni: i tappetini yoga in PVC hanno il fattore di appiccicosità più elevato.

Guida all'acquisto di base: se hai bisogno di aiuto per rimanere in posa ma ti arrabbi al pensiero di esercitarti su un tappetino da yoga con una trama in rilievo, un tappetino da yoga in PVC è probabilmente la soluzione migliore. Ricorda solo che questi tappetini da yoga sono appiccicosi solo quando sono puliti, quindi assicurati di averne cura adeguatamente. Se acquisti un tappetino yoga in PVC, lavalo prima di usarlo e usa un pratico  detergente per yoga ogni volta che noti che le tue mani scivolano in avanti nel cane verso il basso.

5. ECOCOMPATIBILITÀ

Perché è importante: come yogi, teniamo caro il principio  dell'ahimsa , o non violenza. Ciò rende la pratica su un tappetino da yoga che alla fine finirà per intasare una discarica per decenni a venire problematico.

Opzioni: i tappetini per lo yoga ecologici sono generalmente realizzati in gomma naturale o riciclata. Questi tappetini per lo yoga possono includere anche materiali naturali, come la iuta o il cotone organico.

Guida all'acquisto di base: se l'ecocompatibilità è importante per te, evita i tappetini da yoga in PVC (il tradizionale tappetino adesivo), che non si rompe nelle discariche ed è difficile e costoso da riciclare. I tappetini yoga in gomma , iuta e cotone, sebbene disponibili in una gamma di spessori, tendono ad essere più spessi e più scivolosi dei tappetini in PVC. Puoi ottenere un tappetino da yoga ecologico, con uno spessore che soddisfa le tue esigenze di comfort e portabilità e ha una trama (come un motivo geometrico in rilievo) che impedisce lo slittamento.

6. FASCIA DI PREZZO

In genere, un tappetino yoga appiccicoso in PVC tinta unita di spessore di 1/8 di pollice di base sarà verso la fascia bassa della fascia di prezzo. Da lì potresti pagare di più per modelli, disegni o loghi; spessore premium; trattamenti antimicrobici; e trame fresche, in particolare motivi tattili in rilievo. I tappetini per lo yoga ecologici tendono ad essere nella fascia alta della fascia di prezzo.

7. STILE

Una volta che hai ristretto le tue scelte per spessore, materiale, consistenza, viscosità, eco-compatibilità e prezzo, rimane solo un fattore: lo stile! Quindi vai avanti e scegli il tuo colore, motivo o stampa preferiti. Dopotutto, ne vedrai molto nel cane verso il basso. Felice shopping!

Prendi tutto quello che hai imparato e acquista tutti i nostri tappetini da yoga per trovare la tua vestibilità perfetta! 

Questo è un avviso di cookie standard che puoi facilmente adattare o disabilitare a tuo piacimento nell'amministratore. Utilizziamo i cookie per assicurarci di darti la migliore esperienza sul nostro sito web.

Pre-loader